BLANC DE MORGEX ET DE LA SALLE Vini Estremi Cave Mont Blanc

14,20

ANNATA: ultima annata corrente prodotta

(contattaci  telefonicamente anche per eventuali altre annate disponibili)

UVE: Pri-biotipo Blanc de Morgex franco di piede
VIGNETO DI PROVENIENZA: Morgex, La Salle – altitudine tra i 1000-1250 m/slm
ALLEVAMENTO: pergola bassa con impalcatura tradizionale in legno o pietra.
ANNO DI IMPIANTO: mediamente 70 anni
GEOLOGIA DEL TERRENO: medio impasto e scheletro alto.
RESA PER ETTARO: 90 q/ha
VENDEMMIA: manuale in cassetta con selezione in vigna
VINIFICAZIONE: in bianco da uve selezionate a temperatura controllata con impiego di lieviti autoctoni.
MATURAZIONE E AFFINAMENTO: in acciaio
ESAME ORGANOLETTICO: colore paglierino tenue con riflessi verdognoli. Profumo fine, delicatamente fruttato con sentori di cedro, scorza di limone, pietra focaia con sottofondo di fieno di montagna, il sapore è fresco, secco, acidulo, minerale e leggermente frizzante.
NOTE E CURIOSITA’: vino inserito nei progetti Vini Estremi e Vini Franchi. La filosofia produttiva del Blanc de Morgex et de La Salle Vini Estremi, si basa sul rispetto totale delle caratteristiche e della tipicità; che l’uva del Pri Blanc può apportare ad un vino prodotto ancora attualmente in condizioni prefilosseriche. Le tecniche di produzione vogliono riproporre le condizioni di vinificazione ottocentesche. Per questo motivo la fermentazione alcolica viene svolta a temperatura ambiente (di cantina) ed i lieviti impiegati sono stati selezionati negli anni ’80 dall’Istituto sperimentale di Enologia di Asti sul vitigno Pri Blanc a Morgex. Il vino prodotto viene sottoposto a semplici travasi senza subire stabilizzazioni tartariche e chiarifiche. Questa strada è stata intrapresa al fine di riproporre al consumatore il Blanc de Morgex et de La Salle che conobbero, degustandolo negli anni ’50, giornalisti come Luigi Veronelli e Mario Soldati
Progetto: VINI ESTREMI

Gradazione alcolica (Vol.%): 11.5

Peso1.200 kg