Peperoni secchi di Senise gr 100 essiccati

6,90

E’ l’ingrediente più tipico della cucina tradizionale  lucana…

Peperone di Senise in busta da gr 100

E’ l’ingrediente più tipico della cucina tradizionale  lucana, in dialetto lucano sono chiamati   “puparul crusc” ovvero peperoni croccanti, disidratati in modo naturale essiccati al sole estivo.

Come si cucinano: privare i peperoni del gambo interno e dei semi e tagliarli a rondelle o a filetti. In una padella media, versare dell’olio e.v.o. , portarlo al punto di fumo e togliendo la padella dalla fiamma, versare  pochi pezzi alla volta di peperoni ed attendere circa 10 secondi affinchè l’olio  li scotti in modo uniforme senza annerirli. Ripetere l’operazione dell’olio a temperatura per gli altri peperoni da friggere. Riporre i peperoni fritti in un piatto, aggiungere  un pizzico di sale e gustare! …importante: l’olio di cottura , avendo preso l’aroma dei peperoni, diventa un ottimo insaporitore

 

L’azienda Gazzaneo Azienda Agricola è situata a Senise piccolo centro situato in Basilicata, alle porte del Parco Nazionale del Pollino.

La nostra Azienda si occupa della piantumazione, coltivazione, trasformazione e vendita del Peperone IGP di Senise .

Il peperone di Senise IGP è unico per la sua forma, si presenta, infatti, a forma appuntita, ad uncino o a tronco

La nostra Azienda dal 1996 si occupa di tutto quanto concerne il processo di produzione di questo peperone, dalla coltivazione alla sua trasformazione e vendita.

 

PEPERONI DI SENISE IGP

L’ORO ROSSO DELLA LUCANIA
  • LA PRODUZIONE

La semina viene solitamente effettuata a mano, a spaglio, nel periodo compreso tra la terza decade di febbraio e la seconda decade di marzo. Le piantine di peperone vengono trapiantate dopo la germinazione dei semi, che sono ottenuti da piante madri selezionate all’interno dei campi . Il trapianto deve essere effettuato tra la seconda decade di maggio e la prima di giugno. Trattandosi di una specie a maturazione scalare, la raccolta deve essere eseguita manualmente, a maturazione completata, quando le bacche raggiungono la caratteristica colorazione rosso porpora; in genere inizia dalla prima decade di agosto. Per ottenere il prodotto secco, i peperoni raccolti subiscono un processo di trasformazione esclusivo che consiste nell’essiccazione naturale all’aria. I peperoni sono disposti su teli di stoffa o su reti, lontano dalla luce, all’interno di locali asciutti e ben areati, per almeno 2-3 giorni. In seguito i peduncoli devono essere infilati in serie, con spago, facendo in modo che le bacche si dispongano a spirale angolata, l’una rispetto alla successiva. Così facendo si otterranno le caratteristiche “collane” o “serte”.

Il Peperone di Senise IGP si caratterizza in modo unico per la polpa sottile e per il fatto che, anche dopo l’essiccazione, il peduncolo rimane saldamente attaccato alla bacca.

Peso 0.13 kg
Dimensioni 0.000 × 0.000 × 0.000 cm

4,8
Basato su 74 recensioni
5 stelle
76
76%
4 stelle
24
24%
3 stelle
0%
2 stelle
0%
1 stella
0%
  1. Anonimo

  2. Anonimo

    ottima la prova… ora lo compro in lattina…

    Olio extravergine di oliva Piaceri Lucani  bott. ml 500Olio extravergine di oliva Piaceri Lucani bott. ml 500

  3. Anonimo

  4. Anonimo

  5. Anonimo

    ci azzecca un bell’aglianico del Vulture…

    PECORINO LUCANO stagionato 18 mesi spicchio gr 500PECORINO LUCANO stagionato 18 mesi spicchio gr 500